• Xilema Consulting

Dai un futuro alle foreste! ..scegli solidale!

Aggiornato il: gen 16

Scegli prodotti a marchio PEFC

Negli ultimi anni la pressione esercitata sull'ambiente ha raggiunto livelli mai toccati in precedenza, rendendo sempre più elevata la sensibilità della collettività rispetto alle problematiche ambientali ed alla gestione sostenibile delle risorse naturali.

Nella società civile si registra una crescente attenzione verso quei beni derivanti da processi produttivi a basso impatto ambientale.



Il rovescio della medaglia del progresso

È ormai appurato che il rispetto per l’ambiente in cui viviamo non può essere considerato come un concetto discrezionale e trascurabile.

La crescita della popolazione mondiale e la velocità del progresso hanno come rovescio della medaglia il fatto di richiedere sempre più risorse naturali. Fortunatamente la politica e la società civile si sono resi conto di non poter solo prendere dall'ambiente, ma dobbiamo aiutare la natura a mantenere un equilibrio tra le nostre e le sue necessità.



L'importanza dei sistemi di certificazione ambientale sulla gestione sostenibile delle foreste


È in questo contesto di consapevolezza che, negli anni ‘90 nascono i sistemi di certificazione ambientale sulla gestione sostenibile delle foreste (su base volontaria). I due principali marchi di questo settore sono “FSC” e “PEFC”.

FSC – Forest Stewardship Council


La prima organizzazione a nascere con lo scopo di tutelare il patrimonio forestale e rendere la filiera del legno sostenibile è stata, nel 1993 in California, il Consiglio per la Gestione Forestale (Forest Stewardship Council), comunemente chiamato FSC.

Diversi produttori e varie organizzazioni internazionali, una volta compresa l’importanza di una corretta gestione delle risorse forestali, si riunirono per intraprendere una lotta a favore della trasparenza e della credibilità di chi si fosse impegnato in questo ambito. Idearono, così, un sistema che permettesse l’identificazione e la tracciabilità dei legnami coltivati in modo sostenibile. In breve tempo, il sistema di certificazione divenne uno standard internazionale ed è, ancora, uno dei maggiori sistemi di certificazione.



PEFC – Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes


Un altro grande sistema di certificazione del legname, probabilmente il più diffuso, è il Programma di Riconoscimento degli Schemi di Certificazione Forestale, o, semplicemente, PEFC, sviluppato in Europa nel 1999 da proprietari forestali, mondo dell'industria del settore forestale, pubbliche amministrazioni, associazioni ambientaliste, in pratica tutti i portatori di interesse del settore foreste. Divenuto sistema mondiale, è presente in 46 Stati con 54 standard riconosciuti, le foreste certificate sono per la maggior parte in Europa e in Nord America, la creazione degli standard locali è basata su accordi intergovernativi e processi e criteri riconosciuti a livello internazionale.


PEFC è la più grande organizzazione al mondo di certificazione forestale.


Due terzi delle foreste certificate nel mondo sono gestite in conformità ai criteri PEFC di Sostenibilità. PEFC offre la più ampia offerta di legname certificato a livello globale, fornendo alle aziende scelta e disponibilità.

La certificazione avviene in totale imparzialità ed è basata su elevatissimi standard di gestione forestale sostenibile.

Il PEFC è un’associazione indipendente, no-profit e non governativa che promuove la gestione sostenibile delle foreste a livello mondiale attraverso la certificazione di terza parte.

La certificazione PEFC è un sistema trasparente di valutazione della sostenibilità della gestione forestale unita ad un sistema di rintracciabilità del legname e della carta, dal taglio dell'albero fino al prodotto finito.



Che cos'è il PEFC?

In questo breve video, te lo spiega Antonio Brunori (segretario Generale Pefc Italia)


Dalla sua nascita nel 1999, il PEFC è diventato il più esteso programma di certificazione per la gestione forestale sostenibile al mondo.



IN COSA CONSISTE LA CERTIFICAZIONE PEFC ?

La Certificazione di Gestione Forestale Sostenibile dà garanzia che le foreste siano gestite in maniera sostenibile. Al fine di ottenere la certificazione, viene annualmente condotta una verifica completa della gestione della foresta da parte di un organismo di certificazione accreditato e totalmente indipendente rispetto al PEFC.


Il possesso di una valida certificazione di tracciabilità è la condizione necessaria per ogni azienda per poter vendere un prodotto certificato PEFC. Questo garantisce al mercato che richiedendo prodotti certificati PEFC, questi siano realizzati da usano del legname o della carta proveniente da foreste gestite in modo appropriato dal punto di vista ambientale, socialmente utile ed economicamente vantaggioso.


La certificazione PEFC consente di:

  • verificare l’origine delle materie prime legnose e il sistema di gestione e di taglio sostenibile, rispettando il naturale ritmo di crescita della foresta

  • conservare la foresta come habitat per animali e piante

  • mantenere la funzione protettiva dell’acqua, del terreno e del clima nelle foreste

  • promuovere il rimboschimento o rigenerazione naturale delle aree soggette

  • tutelare la biodiversità degli ecosistemi forestali.

  • tutelare i diritti e la salute dei lavoratori.

  • favorire le filiere corte.


IN ITALIA ESISTE UN ELENCO UFFICIALE DELLE AZIENDE CERTIFICATE PEFC PER OGNI CATEGORIA. Clicca qui sotto per accedere al sito PEFC ITALIA e visionare l'elenco aggiornato delle aziende certificate.




Il ruolo della Pubblica Amministrazione: GPP e CAM

PEFC è riconosciuta come possibile strumento di conformità per i CAM (Criteri Ambientali Minimi) per gli acquisti pubblici.

Con l'acronimo #GPP (Green Public Procurement) viene indicato uno strumento di politica ambientale che favorisce l'ingresso di criteri ambientali nelle modalità di acquisto di beni e servizi della Pubblica Amministrazione.

Il quadro di riferimento normativo italiano per facilitare l’adozione e l’implementazione di pratiche di GPP sia dal punto di vista tecnico che metodologico è delineato a partire dall'emanazione del Decreto Interministeriale n.135 dell’11 aprile 2008 di approvazione del “Piano d’azione nazionale sul Green Public Procurement”, che fa seguito alla delega conferita al governo dall’art. 1, comma 1126 della L. 296/2006 (finanziaria per l’anno 2007), nonché con l’emanazione dei successivi decreti Ministeriali che fisseranno i “Criteri ambientali minimi” per le categorie di beni, servizi e lavori ambito oggettivo d’intervento del Piano d’azione. E’ infine importante segnalare che molte aziende private hanno fatto proprie le politiche di approvvigionamento di prodotti legnosi e cartacei che abbiano origine legale e sostenibile, scegliendo per i propri acquisti prodotti con il marchio PEFC, fornendo quindi garanzia ai propri clienti e ai consumatori in genere che sono sensibili e attenti ai temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale.



La certificazione PEFC è ad oggi riconosciuta come possibile strumento di conformità per alcuni CAM (criteri Ambientali Minimi) relativi alla carta per ufficio e carta grafica, arredi per ufficio, prodotti per l’arredo urbano e serramenti


Alcuni esempio di impiego di legno certificato proveniente da gestione sostenibile, nei parchi gioco e nell'arredo urbano

foto: archivio Xilema Consulting; archivio mmcitè



Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!


Seguici su Linkedin


#legno #legnoarredo #sostenibilità #parcogiochi #pefc #acquistipubbliciverdi #gpp #arredourbano

112 visualizzazioni

Xilema Consulting

       

Via  R. Descari  44  |  38017 Mezzolombardo (TN)  |  Tel. 0461 603838 

[email protected]  |  [email protected]

  • Pinterest - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • LinkedIn - cerchio grigio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio